Now Reading
Uno “Zoom” tra i monti (e ai piedi delle piste da sci)

Uno “Zoom” tra i monti (e ai piedi delle piste da sci)

In Val di Sole nasce il primo smart working condiviso

Nel cuore di Mezzana, a pochi metri dalle piste da sci del comprensorio di Folgarida-Marilleva, apre TST2work: uno spazio comune pensato per favorire flessibilità organizzativa e qualità del servizio. Il direttore dell’Azienda per il Turismo, Fabio Sacco: “Oggi più che mai servono nuove soluzioni. Tutelando la qualità del lavoro possiamo promuovere un nuovo concetto di benessere”


Mezzana (TN), 4 gennaio 2022 – Organizzarsi in modo flessibile, operare in autonomia, conciliare impegno lavorativo e desideri di svago. Sono azioni complementari, destinate a convivere completandosi a vicenda in un contesto economico in continuo divenire. E nel quale, va da sé, la tutela della qualità del lavoro rappresenta una missione primaria. E allora, visto che il ricorso allo smart working, non solo di tipo emergenziale causato dal Covid-19, sta crescendo e continuerà a farlo in futuro, perché non rendere possibile farlo in un luogo che assicura il benessere psicofisico, sia per concedersi magari una settimana in più sulla neve, sia periodi più lunghi in panorami idilliaci?

È la domanda che si sono posti gli operatori di Trentino Social Tank, cooperativa che gestisce TST2work Mezzana, lo spazio di coworking nato grazie al progetto Coworking InCooperazione, iniziativa di recupero e riconversione di spazi messi a disposizione dal sistema cooperativo da trasformare in nuove risorse per la comunità, promossa da Federazione Trentina della Cooperazione, e Cassa Rurale Val di Sole. Dopo aver condotto con successo due operazioni analoghe a Trento e Primiero, ha infatti annunciato l’apertura di un nuovo spazio di coworking a Mezzana, che promette di essere innovativo nella struttura e nella sua stessa concezione.

Situato all’interno degli ex uffici della Cassa Rurale Val di Sole, in via IV novembre 56, nel centro del paese, il TST2work Mezzana è un luogo fondato sulla convivenza di due dimensioni ormai imprescindibili: la flessibilità, garantita dalla tecnologia e dall’organizzazione, e il benessere, obiettivo chiave nel lavoro e non solo. Nello spazio, allestito con postazioni ergonomiche, sale riunioni, un sistema di videoconferenza e una sala per i momenti di pausa, gli utenti possono usufruire di connessione a banda ultra larga scegliendo, inoltre, il piano di utilizzo più adatto alle loro esigenze (qui tutti i dettagli). I programmi flessibili propongono l’affitto di una scrivania dedicata o la possibilità, in alternativa, di usare lo spazio solo quando serve. L’accesso al TST2work, in ogni caso, è disponibile 24 ore su 24, sette giorni su sette.

“La pandemia ha imposto una profonda riflessione sul concetto stesso di qualità della vita”, spiega Fabio Sacco, direttore dell’Apt della Val di Sole. “Le persone sono sempre più consapevoli di come la salute fisica in senso stretto non rappresenti più un obiettivo sufficiente. Lo stress generato dalle difficoltà patite in questi due anni si somma alla fatica associata a ritmi di lavoro sempre più frenetici. Oggi però, grazie alla tecnologia e a nuove soluzioni organizzative, possiamo scegliere una strada diversa puntando a un traguardo più ambizioso: il perseguimento di un benessere complessivo alla portata di tutti. Vivere momenti lavorativi in luoghi come Mezzana, che permettono di lavorare a contatto con la natura, aprono nuove opportunità per migliorare il proprio benessere lavorativo e non”.

See Also

Alla base dell’iniziativa c’è la voglia di esplorare una nuova visione del lavoro e della condivisione. Si tratta, insomma, di offrire una soluzione diversa, uno smart working evoluto e condiviso dove la sicurezza – le postazioni sono opportunamente distanziate e le norme anti contagio sono rigorosamente rispettate – si affianca alla presenza delle persone. E la qualità del lavoro si intreccia con quella della vita. 

Conciliare una mattinata in ufficio e pomeriggio sulle piste (o viceversa…) non è mai stato così semplice. Anche perché lo spazio di coworking, servito da parcheggi e mezzi pubblici e circondata da bar, ristoranti e negozi è ad appena dieci minuti a piedi dalla linea ferroviaria Trento – Malè – Mezzana e più o meno altrettanti dalla cabinovia di Marilleva 900, porta d’ingresso ai 150 chilometri di piste del comprensorio sciistico della Skiarea Campiglio Dolomiti di Brenta. Negli spazi del TST2work di Mezzana, l’ampio utilizzo di legno e vetro crea un ambiente accogliente e confortevole. I pascoli e i boschi che si ammirano dalle finestre completano l’opera. 

What's Your Reaction?
Excited
4
Happy
1
In Love
1
Not Sure
1
Silly
1
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2021 Green Press Environmedia - Servizi Editoriali.
Martina Valentini p.iva 02089320515. Tutti i diritti riservati.

Scroll To Top