turismo

In Val di Non i meleti sono in fiore: la “danza” della natura è una gioia per fotografi (e api)

La fioritura degli alberi più iconici della valle trentina sta richiamando migliaia di visitatori alla ricerca della foto perfetta. Ma è anche un appuntamento fondamentale per comprendere la delicata sinergia con api e altri insetti impollinatori, che, rifornendo di polline i fiori, innescano il processo di crescita dei frutti e ne migliorano la qualità.

Rafting, bike, cultura e rassegne a tema: ecco il mix della Val di Sole per il turismo di primavera

Escursioni, terme, musei, ultime sciate e eventi dedicati ai sapori del luogo: fino a giugno, tanti appuntamenti e iniziative, principalmente all’aperto, che uniscono sport, relax, gastronomia e tradizioni locali. Sacco (direttore ApT Val di Sole): “Fondamentale creare proposte per tutte le stagioni: così si intercettano nuove fette di pubblico e si trasmette la visione di un territorio da vivere attivamente”.

Melinda ed Evelina celebrano le bellezze delle valli del Noce

È tornato il concorso a premi riservato ai clienti della celebre varietà Evelina. Dall’11 marzo al 1° giugno in palio ogni settimana un soggiorno per quattro persone negli Agritur Ambasciatori di Melinda della Val di Non e della Val di Sole.

Coordinare, progettare, fare sistema. L’APT Trento traccia il presente e il futuro del turismo.

All’Assemblea Annuale dei soci, l’Azienda per il Turismo Trento presenta le attività 2023 e delinea i propositi per il 2024. Dopo la riorganizzazione, l’APT punta a rafforzare il suo ruolo di regia e progettazione del prodotto turistico grazie alle sempre più ampie collaborazioni con i soggetti pubblici e privati del territorio. Promettenti le stime sulle presenze turistiche, cresciute del 15-20% nell’ultimo anno.

Tarassaco, toccasana per apparato digerente, pelle e anima. Un festival aiuta a scoprirne le virtù segrete

Torna in Val di Rabbi lo Zicoria FestiVal di Sole, la rassegna dedicata alle peculiarità culinarie e curative della cicoria selvatica e di altre erbe spontanee: due week-end (dal 21 al 25 aprile e dal 28 aprile al 1° maggio) di appuntamenti tra escursioni, laboratori creativi, cene e degustazioni alla scoperta di saperi e sapori caratteristici della valle solandra

Tananai in concerto a Ponte di Legno il 28 aprile

I biglietti della “data zero” in prevendita su Ticketone.it e nei punti vendita abituali. Sold out il live al Medialonum Forum di Assago di Milano dell’8 maggio

Mario Biondi e Eiffel 65 al “Winter Closing Party”. Torna lo show di fine stagione sul Ghiacciaio Presena

L’evento, in programma il giorno di Pasquetta (lunedì 10 aprile), sarà una festa per salutare la stagione sciistica invernale: si canterà e ballerà a 2.700 metri di quota con il soulman dalla voce profonda e passionale e il gruppo simbolo della dance. Fino al 15 marzo è possibile acquistare i biglietti in prevendita, con 10 euro di sconto rispetto al prezzo intero

Neve, avventure, astronomia o relax In Val di Sole ognuno ha il suo San Valentino

Molte proposte diverse per la festa degli innamorati: dalle escursioni con le ciaspole ai piedi per osservare le stelle a quelle a bordo di slitte trainate dai cani. In notturna si potrà anche sciare o cenare ad alta quota. Per chi preferisce il relax, invece, non mancano i trattamenti originali, come i massaggi con la lana di pecora

Percorsi, sicurezza e strutture. Il paradiso dello sci di fondo? Al Monte Bondone

Non solo discese in pista. Nell’inverno 2022-23 emerge una montagna sempre più adatta agli appassionati di sci nordico. Che nel comprensorio, a due passi dal capoluogo trentino, possono trovare percorsi e servizi adeguati alle loro esigenze

Nuovo record di presenze per i presepi di Ossana: superati i 40mila visitatori

La ventitreesima edizione de #Ilborgodei1000presepi fa registrare il dato migliore di sempre: superato il precedente primato stabilito nel 2018. La sindaca Marinelli: “Un premio all’impegno della comunità e alla capacità di proporre elementi di innovazione restando fedeli alle tradizioni”. Circa 1600 le opere d’arte esposte. Particolarmente apprezzata la Natività dedicata alle vittime del Covid