Ambiente

(L)ode alle virtù del tarassaco. Torna la festa della pianta che fa bene a corpo e mente

La quarta edizione dello Zicoria FestiVal di Sole, dedicato alle peculiarità (curative e culinarie) della cicoria selvatica e di altre erbe spontanee, si svolgerà dal 25 aprile al 1° maggio: una settimana di appuntamenti, tra laboratori creativi, escursioni e momenti gastronomici, in collaborazione con le attività locali. Sacco: “Diamo valore al prodotto e a tutte le persone che lo hanno reso un simbolo del nostro territorio”.

In Val di Non i meleti sono in fiore: la “danza” della natura è una gioia per fotografi (e api)

La fioritura degli alberi più iconici della valle trentina sta richiamando migliaia di visitatori alla ricerca della foto perfetta. Ma è anche un appuntamento fondamentale per comprendere la delicata sinergia con api e altri insetti impollinatori, che, rifornendo di polline i fiori, innescano il processo di crescita dei frutti e ne migliorano la qualità.

melinda next generation

La sostenibilità vince grazie alle nuove generazioni. Da Melinda ecco i progetti per il territorio e le persone

Il MUSE ha ospitato l’evento “Melinda Next Generation – Ricette di sostenibilità ambientale, economica e sociale”. I giovani esperti e ricercatori del Consorzio hanno presentato i principali progetti in corso. Tra condivisione e gioco di squadra cresce il legame tra il mondo ortofrutticolo e il suo territorio. 

Melinda

Creare valore per le persone e per la terra: pubblicato il primo Bilancio di Sostenibilità di Melinda

Presentati il primo bilancio tematico del Consorzio e gli ultimi aggiornamenti sulle iniziative dell’Associazione dei Produttori Ortofrutticoli Trentini. Il direttore generale, Luca Zaglio: “La sostenibilità è una risorsa strategica oltre che un valore irrinunciabile nel quale crediamo pienamente”. Tanti i temi toccati, dalla gestione del campo al risparmio idrico, dall’efficienza energetica all’agricoltura rigenerativa.

Mele in festa: un’area dedicata che racconta Melinda e i suoi valori

Prosegue la campagna del Consorzio in oltre mille punti vendita della distribuzione italiana: esclusivi espositori ospitano la frutta e gli snack, celebrando il territorio e illustrando le azioni concrete per la sostenibilità.

Celle ipogee, strumento di sicurezza, sostenibilità e innovazione. Fruit Logistica scopre il nuovo elevatore e la funivia delle mele.

Alla kermesse berlinese il Consorzio ha presentato le iniziative in programma all’interno dei magazzini naturali della miniera di Rio Maggiore. Obiettivo: facilitare la gestione e il trasporto del prodotto. L’elevatore e l’impianto monofune permetteranno di avere un accesso dedicato al sito, evitando al tempo stesso i viaggi su gomma a beneficio della sostenibilità ambientale ed economica per il territorio e la filiera.

La ricetta per le sfide del settore? Innovazione, sostenibilità e sinergie. Il sistema agricolo trentino protagonista a Fruit Logistica.

Gli operatori del territorio sono presenti a Berlino in occasione della fiera del settore dei prodotti ortofrutticoli freschi. Al centro dell’agenda: innovazione sostenibile e le sfide della congiuntura macroeconomica. Il presidente Seppi: “Fondamentale tessere reti tra la filiera e le istituzioni”.

Un protocollo per suolo e ambiente. Melinda e xFarm Technologies puntano sull’agricoltura rigenerativa.

Al via il nuovo progetto pluriennale per la definizione delle tecniche più efficaci di tutela e ripristino dei terreni agricoli, tra i primi in Italia nel settore melicolo.

l suolo italiano è malato. Ecco i numeri più preoccupanti che lo dimostrano.

Presentato a Roma il primo Rapporto sulla salute del suolo in Italia, realizzato da Re Soil Foundation in collaborazione con rappresentanti di Joint Research Center, Ispra, Crea e delle varie società del suolo. Quasi la metà del territorio presenta una o più forme di degrado. Non solo cementificazione, ma erosione, desertificazione, compattazione, contaminazione da metalli pesanti. Un danno enorme per le rese agricole, per i servizi ecosistemici, per il clima, la nostra salute e la nostra economia. A livello mondiale, entro 60 anni, potremmo perdere la totalità delle terre fertili.

In Trentino ci sarà una nuova funivia. Ma trasporterà mele e toglierà camion dalle strade.

Annunciato oggi, alla presenza del ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, il progetto di impianto a fune che ha vinto il bando PNRR per la logistica agroalimentare. Unica al mondo, la funivia collegherà uno degli stabilimenti di Melinda con la miniera Rio Maggiore in Val di Non, dove le mele vengono stoccate nelle celle ipogee. Entro il 2024 permetterà di trasportare 40mila tonnellate di frutta evitando 12mila chilometri annui attualmente percorsi con veicoli a motore.