Now Reading
Trento, effetto Mercatini: boom di visitatori nel weekend
Sfruttare il vento per surfare sulla neve

Trento, effetto Mercatini: boom di visitatori nel weekend

Tradizionale occasione per un primo bilancio della kermesse natalizia, il ponte dell’Immacolata si è caratterizzato per un grande successo di pubblico. I visitatori, almeno 100mila secondo le stime, hanno premiato l’atmosfera del capoluogo e la varietà dell’offerta sull’intero territorio.

Trento, 10 dicembre 2023 – Il Natale trentino sperimenta ancora una volta un importante successo di pubblico. Lo evidenziano i numeri del ponte dell’Immacolata, tradizionale punto di riferimento nell’ampio programma delle celebrazioni che precedono e seguono la ricorrenza più amata. Centomila i visitatori stimati nel weekend lungo che ha visto la città e il suo territorio illuminati a festa. Posti letto occupati al 95%. Al tradizionale Mercatino si affiancano anche quest’anno le molteplici proposte culturali e le altrettanto numerose opportunità di intrattenimento per la famiglia. Una ricetta vincente, insomma.

“Trento si dimostra anche quest’anno una città da tutto esaurito, che sa accogliere al meglio i tanti turisti con un’offerta distintiva capace di incrociare la tradizione dei mercatini e le tantissime proposte culturali all’interno di una scenografia di unica bellezza costituita dalla città stessa”, dichiara Elisabetta Bozzarelli, vicesindaca comune di Trento. “Sono giornate importanti per l’indotto economico del tessuto urbano ma anche per il sistema Trentino. È questa la cifra di una città che agisce da perno per tutto il territorio”.

Foto Daniele Mosna

A un mese circa dalla conclusione del programma, per Trento Città del Natale si delinea dunque un bilancio positivo. I numeri del fine settimana dell’8 dicembre, infatti, sono tradizionalmente un indice importante del successo della manifestazione, una kermesse che rappresenta una grande vetrina per il territorio con significative ricadute economiche per gli operatori locali. 

“Il weekend dell’immacolata rappresenta da sempre un primo momento di bilanci per il Mercatino di Natale e il giudizio, a oggi, non può che essere positivo considerando i tantissimi visitatori e turisti che ci hanno dato fiducia nella scelta delle esperienze da vivere in questo fine settimana di lancio della stagione invernale che si è caratterizzato per una forte presenza di sciatori sulle piste del Monte Bondone”, sottolinea Matteo Agnolin, direttore di ApT Trento. “Oltre a essere motivo di soddisfazione, questi primi venti giorni di celebrazione costituiscono un’opportunità per studiare ulteriori miglioramenti da apportare in vista delle edizioni a venire. Tanta attenzione, in particolare, va alla collaborazione tra i diversi attori – hotel, commercianti e ristoratori – con l’obiettivo di far emergere sempre più la qualità dell’esperienza offerta dalla città di Trento”. 

See Also

Foto Daniele Mosna

Importante, nel quadro delle celebrazioni, anche il ruolo degli eventi che si affiancano alla manifestazione principale del capoluogo e che vedono APT protagonista della loro promozione.. Tra questi il tradizionale evento “El Paés dei presepi” in programma a Miola (frazione di Baselga di Pinè) fino al 6 gennaio 2024, Inaugurata nella giornata di venerdì, anche quest’anno la manifestazione vede il piccolo borgo sull’Altopiano di Piné ospitare svariate rappresentazioni della Natività di ogni forma e dimensione. 

Ottimo, anche in questo caso, il riscontro evidenziato dal pubblico che ha potuto sfruttare il servizio navetta predisposto da piazza Mostra a Trento, Il collegamento, che dal centro storico del capoluogo ha permesso di raggiungere Brusago passando per Bedollo e Baselga, ha garantito l’integrazione tra il Mercatino e la mostra favorendo l’accessibilità a quest’ultima da parte dei visitatori.

What's Your Reaction?
Excited
9
Happy
1
In Love
2
Not Sure
1
Silly
1

© 2021 Green Press Environmedia - Servizi Editoriali.
Martina Valentini p.iva 02089320515. Tutti i diritti riservati.

Scroll To Top