Now Reading
Il Giro d’Italia arriva al Monte Bondone. Tutte le iniziative per la festa e le informazioni sulla viabilità.

Il Giro d’Italia arriva al Monte Bondone. Tutte le iniziative per la festa e le informazioni sulla viabilità.

La tappa di martedì prossimo coinciderà con numerose attività di intrattenimento. Per godere al meglio l’evento, previste limitazioni al traffico veicolare e speciali servizi navetta.

Trento, 20 maggio 2023 – Limitazioni e modifiche al traffico veicolare, un servizio navetta tra i diversi parcheggi, maxischermi, un villaggio per famiglie, mostre fotografiche. Se il passaggio del Giro d’Italia è sempre una festa, Il Monte Bondone si sta preparando per accogliere al meglio la carovana rosa e le migliaia di tifosi che si affollano lungo il tracciato di gara, La tappa di martedì prossimo – la 16a – lambirà il capoluogo, salendo alle Viote da Aldeno e Garniga fino alla sommità del Monte Bondone.

L’allestimento del villaggio di tappa impone alcune limitazioni in centro città: dalle ore 14 di lunedì 22 maggio scatta quindi il divieto di sosta e fermata con rimozione forzata in via Torre Vanga lungo l’area dei bus che si protrarrà fino alle 23 di martedì 23 maggio. Stessi orari e analoghi provvedimenti per Piazza Dante – su ambo i lati, nel tratto compreso tra l’incrocio con via Torre Vanga e via Gazzoletti – e sul Monte Bondone nell’area parcheggio della Capanna Viote.

Limitazioni sul tracciato di gara

Al di fuori del capoluogo sarà ovviamente in vigore lo stop alla percorrenza dei veicoli a motore lungo il tracciato di gara. Dalle ore 20 di lunedì 22 maggio fino alle 18 del giorno successivo, dunque, divieto di circolazione veicolare – a eccezione di residenti, clienti di alberghi, operatori che prestano servizio presso le attività ricettive – su SP85 dal km 16.800 fino a Vason (parcheggio strada di Selva) e dal km 23.200 circa. Stesso provvedimento su SP25 intersezione SP20 (bivio Lago di Cei – Cimone). Nella giornata di martedì 23 maggio a partire dalle ore 13 il divieto di transito partirà dall’abitato di Aldeno.

I divieti non interessano il transito di pedoni e biciclette fino al passaggio delle moto-staffette della Polizia stradale. Infine, dalle ore 7 del 23 maggio su tutto il tracciato di gara non saranno disponibili i parcheggi di Vason, Rocce Rosse e Viote (sia nei pressi della Capanna Viote che nella zona dell’omonimo Rifugio).

See Also
Melinda


Intrattenimento e iniziative

Capitolo trasporti speciali: il 23 maggio, le corse operate da Trentino Trasporti saranno rinforzate. Ma accanto ad esse, dalle ore 11 alle 19, una speciale navetta collegherà i parcheggi delle località di Vaneze, Norge e Vason. Nella stessa giornata è previsto un collegamento analogo tra Vason e Piazza Dante dove il villaggio “Giroland” ospita attività ludiche per tutta la famiglia. Queste ultime si affiancano alle altre iniziative già da giovedì scorso e fino a martedì prossimo celebrano il passaggio e la storia della corsa.

La Torre Civica di Trento si illumina di rosa ogni sera mentre, dalle 10.30 alle 18, la piazza di Vason si anima con un maxischermo per la proiezione in diretta della tappa e con le attività di intrattenimento e animazione affidate a Radio Dolomiti e a Big Service. Fino al 31 maggio, inoltre, la Sala consiliare del Comune di Aldeno ospita la Mostra fotografica dedicata al Giro d’Italia a cura di Remo Mosna. Martedì 23 maggio, infine, via alla Pedalata storica a Vason: a partire dalle 14, un gruppo di corridori con bici e vestiti d’epoca capitanati da Dario Pegoretti del Museo del Paracarro di Canezza ripercorrerà gli ultimi km di corsa.

What's Your Reaction?
Excited
6
Happy
1
In Love
1
Not Sure
1
Silly
1
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2021 Green Press Environmedia - Servizi Editoriali.
Martina Valentini p.iva 02089320515. Tutti i diritti riservati.

Scroll To Top